Pasqua in tavola!
Pasqua è ormai alle porte. Oltre che un periodo di rinascita simbolica, è anche un periodo di rinascita emozionale perché coincide con la primavera, la stagione del risveglio della natura: un’esplosione di colori e profumi sensazionali. L’atmosfera pasquale deve essere gioiosa, divertente e deve infondere un senso generale di beatitudine e felicità.
Il primo passo da compiere è sicuramente quello di vestire la tavola di Pasqua di micro e macro dettagli primaverili, ricordandosi che quello che non può proprio mancare è...il colore!
Le idee per apparecchiare la tavola di Pasqua sono tantissime. Ecco alcune decorazioni fai da te molto semplici da realizzare.

Centrotavola di Pasqua

Il centrotavola è la decorazione più importante di una tavola. Dare vita ad idee originali è possibile, giocando sull’effetto cromatico dei colori pastello, senza tralasciare l’eleganza ed il profumo dei fiori appena raccolti. La primavera, con i suoi fiori di stagione, ci viene in aiuto: dai rami di pesco ai rami di ulivo, fiori gialli, aranciati o color pesca. Si possono creare decorazioni eleganti e d’impatto, utilizzando vasi trasparenti dalle forme più strane.
Per un’idea più eco-friendly puoi riutilizzare dei barattoli di vetro, quelli del miele o dei sottaceti e riempirli di petali dei fiori che più ti piacciono!

Segnaposti pasquali

Il segnaposto è quel particolare che permette di personalizzare la tua tavola e, dato che il simbolo pasquale per eccellenza è l’uovo, possiamo sfruttarlo per creare dei segnaposti originali. Quello che ti servirà è un set di portauova, uova sode e colori! Puoi decorare il portauova come preferisci, dai colori vivaci a quelli basic, decidendo di abbellire l’uovo o dipingere su di esso il nome dei commensali. Libero sfogo alla fantasia!

Una mise en place impeccabile

Lo shabby chic è una delle tendenze più amate per l'arredamento, che indica uno stile “trasandato”, ma curato nei dettagli.
La prima regola dello shabby chic è: via la tovaglia! Se hai un bel tavolo in legno utilizza tovagliette o runner, a cui abbinare tovaglioli avvolti da un nastro di raso colorato e chiusi con un fiocco. Sì ai piatti colorati (magari effetto vintage) e posate con manici decorati.

L’ultimo elemento è un tocco di dolcezza: non possono mancare coniglietti di cioccolata e ovetti pasquali, che daranno quel tocco simpatico e goloso alla tua tavola!

Pasqua in tavola!
Pasqua è ormai alle porte. Oltre che un periodo di rinascita simbolica, è anche un periodo di rinascita emozionale perché coincide con la primavera, la stagione del risveglio della natura: un’esplosione di colori e profumi sensazionali. L’atmosfera pasquale deve essere gioiosa, divertente e deve infondere un senso generale di beatitudine e felicità.
Il primo passo da compiere è sicuramente quello di vestire la tavola di Pasqua di micro e macro dettagli primaverili, ricordandosi che quello che non può proprio mancare è...il colore!
Le idee per apparecchiare la tavola di Pasqua sono tantissime. Ecco alcune decorazioni fai da te molto semplici da realizzare.

Centrotavola di Pasqua

Il centrotavola è la decorazione più importante di una tavola. Dare vita ad idee originali è possibile, giocando sull’effetto cromatico dei colori pastello, senza tralasciare l’eleganza ed il profumo dei fiori appena raccolti. La primavera, con i suoi fiori di stagione, ci viene in aiuto: dai rami di pesco ai rami di ulivo, fiori gialli, aranciati o color pesca. Si possono creare decorazioni eleganti e d’impatto, utilizzando vasi trasparenti dalle forme più strane.
Per un’idea più eco-friendly puoi riutilizzare dei barattoli di vetro, quelli del miele o dei sottaceti e riempirli di petali dei fiori che più ti piacciono!

Segnaposti pasquali

Il segnaposto è quel particolare che permette di personalizzare la tua tavola e, dato che il simbolo pasquale per eccellenza è l’uovo, possiamo sfruttarlo per creare dei segnaposti originali. Quello che ti servirà è un set di portauova, uova sode e colori! Puoi decorare il portauova come preferisci, dai colori vivaci a quelli basic, decidendo di abbellire l’uovo o dipingere su di esso il nome dei commensali. Libero sfogo alla fantasia!

Una mise en place impeccabile

Lo shabby chic è una delle tendenze più amate per l'arredamento, che indica uno stile “trasandato”, ma curato nei dettagli.
La prima regola dello shabby chic è: via la tovaglia! Se hai un bel tavolo in legno utilizza tovagliette o runner, a cui abbinare tovaglioli avvolti da un nastro di raso colorato e chiusi con un fiocco. Sì ai piatti colorati (magari effetto vintage) e posate con manici decorati.

L’ultimo elemento è un tocco di dolcezza: non possono mancare coniglietti di cioccolata e ovetti pasquali, che daranno quel tocco simpatico e goloso alla tua tavola!